Il “GIALLO GEOPOLITICO”: il bando di concorso per la pubblicazione di opere inedite.

Il “GIALLO GEOPOLITICO”: il bando di concorso per la pubblicazione di opere inedite.

Quando Kjellén incontra Simenon.

È noto ormai che durante il lockdown imposto dalla recente emergenza sanitaria gli italiani siano diventati un popolo di abili cuochi e panificatori: tutti hanno sfornato qualcosa di ghiotto, dalle crostate alla crema pasticcera alla pizza fatta in casa e condita con tre quarti del contenuto del frigorifero.

Anche noi di Doctis Ardua, con il preziosissimo supporto della casa editrice Les Flaneurs, ci siamo messi ai fornelli e per l’occasione, ci siamo cimentati in un piatto fusion, mescolando gli ingredienti della nostra tradizione con qualcosa di nuovo.

Così, sull’onda della sperimentazione e noi stessi un po’ stupiti del risultato,  abbiamo tirato fuori dal forno non una pagnotta, ma un concorso letterario che, a guardalo bene, ha avuto lo straordinario effetto di farci sentire a casa e in viaggio allo stesso momento.

Questo bando racconta di noi, della nostra storia, della passione per le relazioni internazionali, delle serate a studiare e fare ricerca, dei saggi di geopolitica di cui ci occupiamo ormai da anni con sempre maggiore entusiasmo, ma lo fa aggiungendo una sfumatura nuova, dorata, anzi… proprio gialla!

E no, non ci abbiamo messo la curcuma. Ma no, che andate a pensare, non è nemmeno lo zenzero.

Abbiamo unito alla geopolitica una dose di mistery, un pizzico di thriller e appena una spolverata di spy story.

Il risultato è il Giallo Geopolitico, di cui trovate la ricetta… pardon, il bando e tutti i dettagli sul sito www.doctisardua.it.

 

Il concorso è pensato per chi quando legge un giallo scopre sempre la soluzione prima dell’ultima pagina, per chi vede intrighi ovunque, per chi spiega agli amici perché era così elementare che l’assassino fosse il maggiordomo (e forse proprio per questo non viene più invitato al cinema), per chi ama la lettura, la storia e l’attualità internazionale e non vede l’ora di mettere insieme queste passioni.

Provate ad immaginare uno scaltrissimo Montalbano che indaga su un efferato delitto tra i colori variopinti di un souk di Marrakech o un imbranato Zenigata che dà la caccia a criminali ben più astuti di lui affannandosi in giro per tutto il Kurdistan iracheno. Se ci riuscite, allora questo è il concorso che fa per voi!

Non vi resta che inviare la vostra opera inedita entro il 30 settembre e potrete avere l’occasione di trovare il vostro romanzo tra gli scaffali delle librerie!

 

Di Federica De Paola.

 

Fonti e ulteriori informazioni:

  • Sito di Doctis Ardua: https://doctisardua.it/
  • Bando di concorso “Il Giallo Geopolitico”:https://doctisardua.it/il-giallo-geopolitico

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.